Relatrice Prof.ssa Patrizia Pallotta - Il bene ed il male nella letteratura e nella filosofia

Signore mie

L'ORTOGIARDINO

L' ortogiardino curava mio nonno un luogo un giardino per me d’incanti e fatica. Il mio braccio – mi disse – si sposa qui con questa terra e polla d’acqua e ne fa bellezza e frutti che nessuno può sapere fuori da quel cancello là in fondo se non sale quest’erta di sassi e spine e non sa che qui brillano rose fiori di zucca e pomi doro che al riparo di siepi di un orto giardino appeso al mio dito con ali di foglie gira gira intorno al mondo sognando l’infinito

Pagina in costruzione

Pagine